search menu
Articolo Serie TV & Film

Nolan tornerà da Warner Bros?

root • 24 Giugno 2023

forum

0

Quali sono i rapporti tra Nolan e Warner prima dell’uscita di Oppeneheimer?

Sono passati ormai alcuni anni dall’uscita dell’ultimo film di Christopher Nolan e quest’estate vedremo finalmente la sua ultima opera con Cillian Murphy riguardo al fisico Robert Oppenheimer, ma cosa ne pensa la sua ex major Warner Bros?

Nolan e la sua carriera:

Il regista ha confezionato per anni grandi successi di pubblico e critica, riuscendo ad ottenere un trattamento considerevole da parte di Warner che come le altre major, ha la possibilità di poter mettere bocca sul processo artistico del regista, scegliendo quali siano le direzioni migliori da prendere o quanto budget effettivamente mettere.

Ci troviamo quindi di fronte ad un caso più che raro, un contratto veramente forte quello tra i due, che permetteva a Nolan ampia libertà creativa ed un budget anche alto per la produzione delle sue pellicole, ma cosa è stato a far incrinare questo sodalizio?

Il ruolo di Tenet:

L’ultima pellicola di Nolan è stata come la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Indubbiamente si tratta di una pellicola importante per la carriera del regista, uscita tra l’altro in un periodo a dir poco particolare per il mondo e per le sale cinematografiche.

La volontà di Nolan era quella di poter ottenere una distribuzione il più grande possibile all’interno delle sale cinematografiche, sia per poter risollevare l’industria in un periodo di stasi dando alle persone una motivazione in più per andare in sala e soprattutto perché fiero sostenitore di questo tipo di fruizione del medium, ritenuto da lui e da praticamente tutti i registi come il migliore.

Da qui si è creato un conflitto di interessi tra il regista e la major, in quanto quest’ultima era più favorevole ad un rinvio o ad una distribuzione sulle piattaforme di streaming. Essendo l’ultimo film che avrebbe dovuto dirigere sotto l’etichetta Warner, Christopher Nolan ha deciso di non rinnovare il proprio contratto e di passare alla concorrenza, l’Universal.

Cosa succederà?

Difficile dirlo, sappiamo che Warner si è dichiarata pentita di questa perdita ma dal regista non si sa nulla. I nuovi executive Michael De Luca e Pam Abdy hanno dichiarato che sperano di trovare una soluzione a riguardo e che riportare il regista nella propria “scuderia” è un fattore determinante.

Per ingraziare il regista, Warner gli affidato generose royalty per il vecchio Tenet, sembra esserci un riavvicinamento ma nulla è stato dichiarato ufficialmente dal regista.

Come abbiamo detto in precedenza, l’ultima fatica del regista sarà Oppenheimer, il biopic con Cillian Murphy in uscita questo Luglio, sicuramente dopo l’uscita ed i relativi incassi avremmo informazioni più dettagliate e sapremmo se Nolan vorrà continuare il proprio percorso con Universal.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Conflitto Israele - Palestina: 3 film per capire

29 Febbraio 2024

Spider-Man: il futuro dell'arrampicamuri sul grande (e piccolo) schermo

27 Febbraio 2024

I Beatles: il monumentale progetto di 4 film

27 Febbraio 2024

Dune - Parte 1: fantascienza ai massimi livelli

27 Febbraio 2024

Le notizie Serie TV e Film più importanti della settimana dal 20 febbraio al 26 febbraio | XEUDWEEKLY

26 Febbraio 2024

La Zona D'Interesse: il film più importante del secolo?

21 Febbraio 2024