search menu
Articolo Serie TV & Film

Caos dietro Scream 7: scelte politiche o di produzione?

Francesco Morello • 30 Novembre 2023

forum

0

Le polemiche, le fughe di attori e il reboot totale: dietro le quinte dell’intricata produzione di Scream 7.

Il mondo cinematografico è stato recentemente scosso dalle turbolenze e dai contraccolpi che hanno circondato la produzione di Scream 7, il nuovo capitolo dell’amata saga horror iniziata da Wes Craven nel lontano 1996. Sebbene la serie abbia dimostrato una duratura presenza al cinema con il suo ultimo successo, “Scream VI”, il settimo episodio ha rapidamente incontrato numerosi ostacoli che hanno gettato ombre sul suo futuro.

L’entusiasmo dei fan per il prossimo capitolo è stato scosso dalla notizia del licenziamento repentino di Melissa Barrera, interprete di Sam Carpenter a partire dal semi-reboot del 2022. La decisione della produzione Spyglass di separarsi dall’attrice è stata associata ai suoi tweet di sostegno alla Palestina, visti da alcuni come un’azione di censura in un contesto a Hollywood polarizzato su questioni geopolitiche sensibili.

Le Fughe di Attori dal Set

Ma le difficoltà non si sono fermate qui. Pochi giorni dopo, un’altra componente chiave del cast, Jenna Ortega, ha annunciato la sua impossibilità di tornare sul set per Scream 7, citando conflitti di programmazione dovuti ai suoi impegni su Beetlejuice 2 e la nuova stagione di Mercoledì per Netflix. Questo doppio colpo ha lasciato il film privo di due personaggi fondamentali, mettendo in seria discussione la trama originale.

Ipotesi sul Nuovo Cast

Gli sceneggiatori James Vanderbilt e Guy Busick sono stati chiamati a rivedere completamente lo script, anticipando un possibile minor coinvolgimento di Ortega sul set. Tuttavia, mentre i fan si preoccupano per il caos dell’ultimo minuto, emergono ipotesi di un reboot del cast con il ritorno di vecchi volti noti. Tra questi, spicca il possibile ritorno di Neve Campbell, figura iconica del primo Scream, che aveva inizialmente declinato l’offerta per motivi finanziari.

Inoltre, c’è la speculazione su Patrick Dempsey, noto per il suo ruolo in Grey’s Anatomy, che potrebbe riprendere il ruolo già interpretato in Scream 3. Nonostante non vi siano trattative ufficiali con questi attori, la produzione si trova ora sotto pressione per accelerare i tempi e rispettare la data di uscita prevista per il 2025.

Riscrivere lo Script: Un Reboot Necessario

Le ultime novità svelano un totale reboot produttivo per Scream 7. Secondo Variety, la sceneggiatura sarà completamente riscritta, abbandonando le trame legate alle sorelle Carpenter. Si parla anche di un possibile ritorno di Neve Campbell insieme a Courteney Cox, inizialmente escluse dal progetto. Spyglass è ansiosa di riportare Sydney Prescott, personaggio originale della saga, tornata solo brevemente in Scream 6.

Controversie e Licenziamenti

Sulla scia degli attacchi terroristici di Hamas del 7 ottobre e dei successivi attacchi israeliani a Gaza, Melissa Barrera avrebbe postato sul suo Instagram il conflitto numerose volte, ricondividendo un post che accusa Israele di “genocidio e pulizia etnica” e un altro secondo cui l’industria degli armamenti israeliana sarebbe tornata in attività grazie al conflitto. Spyglass ha rapidamente tagliato ogni legame con l’attrice, che è stata protagonista di Scream 5 e Scream 6 e sarebbe dovuta tornare per il settimo episodio.

Il licenziamento di Melissa Barrera è stato spiegato dalla casa di produzione come una risposta a post sui social media definiti “antisemiti” e accusati di “incitamento all’odio”. La Spyglass Media Group ha affermato di avere “tolleranza zero” per questo tipo di contenuti, sottolineando la gravità delle affermazioni fatte dall’attrice.

Melissa Barrera ha successivamente rotto il silenzio, condannando l’antisemitismo e dichiarando di utilizzare la sua piattaforma per sensibilizzare su questioni importanti, sottolineando la necessità di dare voce ai più deboli e di sostenere la pace e i diritti umani.

Incognite e Ristrutturazioni nella Produzione


In mezzo alle turbolenze e alle controversie, l’attesa per “Scream 7” persiste. La produzione naviga tra licenziamenti, riscritture e ipotesi di un reboot totale. Con la prospettiva del ritorno di volti iconici, resta da vedere come questa nuova iterazione equilibrerà cambiamenti necessari e le aspettative dei fan, mantenendo intatta l’essenza della saga mentre si prepara a terrorizzare un nuovo pubblico.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Conflitto Israele - Palestina: 3 film per capire

29 Febbraio 2024

Spider-Man: il futuro dell'arrampicamuri sul grande (e piccolo) schermo

27 Febbraio 2024

I Beatles: il monumentale progetto di 4 film

27 Febbraio 2024

Dune - Parte 1: fantascienza ai massimi livelli

27 Febbraio 2024

Le notizie Serie TV e Film più importanti della settimana dal 20 febbraio al 26 febbraio | XEUDWEEKLY

26 Febbraio 2024

La Zona D'Interesse: il film più importante del secolo?

21 Febbraio 2024