search menu
Articolo Gaming

Microsoft e Activision: Una partnership per rivoluzionare il mondo del gaming

root • 9 Agosto 2023

forum

0

L’acquisizione da record di Microsoft manda in shock l’intero mondo del gaming; 68,7 miliardi!

Ad inizio 2022 , Microsoft ha reso pubblica la notizia che avrebbe destabilizzato tutto il mondo del gaming, acquisire Activision Blizzard.

L’industria intera del gioco è stata scossa quando la notizia dell’acquisizione di Activision da parte di Microsoft è arrivata alle finestre di tutti. Il colosso produttore di serie di videogiochi come Call of Duty, World of Warcraft e Candy Crush ha ricevuto un’offerta per un valore di 68 miliardi di dollari. Si tratta di una delle acquisizioni più grandi nella storia dei videogiochi e potrebbe avere ripercussioni a lungo termine sul settore.

L’azienda di Redmond, Washington, ha annunciato che l’acquisizione includerà l’intera biblioteca di giochi Activision, nonché i suoi studi di sviluppo, tra cui Blizzard Entertainment, Treyarch e King. Activision, con sede in California, ha generato entrate di oltre 8 miliardi di dollari nel 2020 ed è una delle aziende di videogiochi più importanti e influenti al mondo.

La notizia dell’acquisizione ha già riorganizzato l’industria dei videogiochi, con molte aziende e analisti che si aspettano importanti cambiamenti nel settore. Prima dell’acquisizione da parte di Microsoft, Activision aveva messo in guardia gli investitori di una caduta delle vendite a breve termine.Alcuni analisti hanno espresso preoccupazioni per il futuro dei giochi Activision e della sua biblioteca di titoli. Tuttavia, sia Microsoft che Activision hanno rassicurato i fan dicendo che la società continuerà a sviluppare e supportare i suoi giochi esistenti e creare nuovi titoli basati su queste amate serie.

L’acquisizione di Activision da parte di Microsoft rappresenta uno dei più grandi eventi nell’industria dei videogiochi degli ultimi anni e ci saranno sicuramente molte conseguenze lungo la strada. Tuttavia, la mossa potrebbe rappresentare una grande opportunità per entrambe le società di espandere le loro attività nel mercato dei videogiochi e produrre nuovi titoli che entusiasmeranno i fan di tutto il mondo.

Sebbene i fan si sognino grandi benefici da questa fusione, come la possibilità di funzionalità crossplay ancora migliori tra Pc e Xbox grazie all’ampissimo catalogo reso disponibile da Activision, molti altri fan si stanno interrogando su quali conseguenze avrà questa acquisizione. Microsoft potrà quasi avere una sorta di monopolio stringendo un’alleanza con l’azienda di Santa Monica che potrebbe causare una minor competizione sul mercato con conseguente aumento dei prezzi per tutti noi clienti.

Un sentiero tortuoso verso l’acquisizione.

Il tentativo da parte di Microsoft di acquisire una delle più grandi società di videogiochi al mondo come Activision Blizzard , come tutti potevamo aspettarci, non è stato tutto rose e fiori. La grande M con sede a Redmont ha dovuto presto fare i conti con numerosi ostacoli:

Abbiamo capito da quanto riportato precedentemente la gigantesca entità e complessità di questa operazione. Microsoft assicura che stanno lavorando ininterrottamente per risolvere ogni più minino problema sorto nel percorso, ma c’è ancora molta strada da fare prima che l’acquisizione vada a buon fine.

Un’acquisizione, un guanto di sfida.

L’istante in cui la notizia dell’ormai prossima fusione da Record è giunta alle orecchie del mondo, le dirette concorrenti di Microsoft, sebbene scosse, non si sono lasciate cogliere alla sprovvista.

Un’altra difficoltà da affrontare per Microsoft sarà appunto la “sfida” con le altre realtà videoludiche , ogni azienda metterà in atto una strategia per potersi innovare , mentre l’azienda Statunitense dovrà anche preoccuparsi di sistemare i nuovi arrivati. Di sicuro non un lavoro semplice!

Anti-Trust e Autorità competenti:

Le autorità dell‘Anti-trust stanno esaminando da vicino questa acquisizione da 68 miliardi di dollari poichè potrebbe cambiare in modo drastico il mercato videoludico. Si teme che questa acquisizione potrebbe ridurre in modo drastico la concorrenza sul mercato e molti critici affermano che potrebbe soffocare la creatività e l’innovazione, impedendo agli sviluppatori piccoli e indipendenti di crescere.

Come precedentemente citato, in ballo troviamo anche the United States Department of Justice, the European Commission e il China’s State Administration for Market Regulation. Questi enti saranno incaricati di valutare l’impatto che questa unione avrà su tutti i potenziali concorrenti.
L’Anti-trust nell’analisi di questo caso ha chiesto una mano ai giganti del mondo informatico per valutare ogni singolo dettaglio delle conseguenze che questa acquisizione potrà avere. Microsoft si ri-definisce ottimista sull’andamento di quest’ultima trovata di mercato , ma probabilmente bisognerà scendere a compromessi per far si che il mondo Gaming rimango un’ambiente aperto a tutti e competitivo.

Ad oggi non si sa ancora se questa Fusione avverrà con certezza, ma siamo sicuri che nel caso vada in porto potremo aspettarci novità su tutte le frontiere del videogioco.

Se volete acquistare giochi a prezzo scontato li trovate su Instant Gaming, come parte di un catalogo di giochi in continua espansione e ad un prezzo convenientissimo!

Se invece vi siete persi delle notizie la scorsa settimana, niente paura! Le abbiamo raccolte per voi nel nostro Weekly Gaming!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Rise of the Ronin: rilasciato un nuovo trailer

23 Febbraio 2024

Elden Ring: Shadow of the Erdtree, ecco il primo trailer

21 Febbraio 2024

Le 5 piattaforme più stravaganti dove è stato giocato Doom

21 Febbraio 2024

Nintendo Partner Showcase: tutti gli annunci

21 Febbraio 2024

Nintendo e Pokémon: ecco due Direct

20 Febbraio 2024

Le notizie Gaming più importanti della settimana dal 12 al 18 febbraio | XEUDWEEKLY

19 Febbraio 2024