search menu
Recensione Gaming

"Mario vs. Donkey Kong" ritorna su Nintendo Switch

Annoni Mattia • 14 Marzo 2024

forum

0

Dopo parecchi anni "Mario vs. Donkey Kong" ritorna su Nintendo Switch con il remake del primo capitolo! Saranno riusciti a dare merito al gioco per Game Boy Advance con questa nuova uscita?

Al roccambolesco salvataggio dei Mini Mario!

Per chi non conoscesse la natura del titolo, "Mario vs. Donkey Kong" è un gioco platform a enigmi strutturato a livelli. Ogni mondo ne contiene 8, divisi quasi tutti in due sezioni ciascuno; ciò non succede per i livelli dedicati ai Mini Mario e le battaglie Boss, dove gli obiettivi sono diversi rispetto a quelli standard. Lo scopo finale è quello di salvare tutti i giocattoli rubati da Donkey Kong, recuperandone uno per livello. Ogni nuova ambientazione presenta una nuova gimmick, che il giocatore dovrà destreggiare.per poter superare i vari nemici e concludere la propria missione.

Non si può non parlare del gioco per Nintendo Switch senza menzionare le differenze sostanziali a livello di contenuti: rispetto all'originale la campagna principale presenta 8 mondi, 6 importati dal gioco per GBA e 2 totalmente originali. Finita la storia principale, il gioco propone delle versioni alternative delle precedenti zone e dei livelli extra, aumentati di numero rispetto al primo capitolo della serie (da 12 a 16, sbloccabili ottenendo tutti un quantitativo minimo di stelle per ognuno).

NINTENDO Mario vs. Donkey Kong | Giochi Nintendo Switch in Offerta su Stay  On | Stay On

Anche se lo schema dei mondi plus può sembrare ripetitivo, questa parte del post-game è più veloce rispetto a quella del resto del gioco. Potremmo definire questi livelli come la fusione tra uno di quelli standard e quello di salvataggio dei Mini Mario, portando con sé la varietà dei primi e la leggerenza dei secondi. Al contrario, i segmenti esperti presenteranno un livello di sfida più alto e perciò necessiteranno maggior attenzione e cautela. Oltre a queste sfide, ogni livello deve essere anche superato nelle sue fare contro il tempo.

La versione Switch poi presenta anche alcune importanti differenze come i livelli bonus, che permettono di ottenere vite extra: questo sistema purtroppo sostituisce quello dei pacchi regalo, che invitava il giocatore a raccogliere tutti i collezionabili. Per invece chi si approccia per la prima volta alla serie, si possono affrontare i livelli con la difficoltà relax e anche in modalità co-op in locale a due giocatori. Quest'ultima opzione poi permette di divertirsi insieme ai propri amici e parenti, nella risoluzione dei vari enigmi.

Mario vs. Donkey Kong - Nintendo Switch - Ludomedia

Nella fabbrica dei Mini Mario si ricicla

Parlando dagli aspetti negativi del titolo, riprendo direttamente dal multiplayer che purtroppo è limitato al solo locale. È una carenza che può risultare fastidiosa nel contesto moderno videoludico, ma ovviamente può pesare diversamente in base alla proprie esigenze. 

Tralasciando questa nota, l'aspetto più critico è il restyling del remake. Il gioco aveva l'arduo compito di adattare asset video e audio, provenienti da un'epoca e un hardware molto diversi da quelli moderni. Se sotto il punto di vista musicale non ho nulla da criticare, non posso dire lo stesso per il riciclo adoperato sotto altri aspetti. Se non consideriamo gli elementi originali, per i quali si doveva necessariamente realizzare modelli nuovi, i restanti provengono principalmente da altri giochi più recenti del franchise. I modelli dei personaggi principali, alcuni asset grafici e i sample audio sono stati ripresi da un campionario, dal quale Nintendo prende spesso per altri titoli spin-off e non di Super Mario. In generale il gioco rispecchia sotto molti punti di vista la mancanza di un art-style ben definito e curato.

Durante la mia sessione di gameplay, ho riscontrato anche un serio problema legato alle hitbox. In alcuni livelli, dove serve una certa precisione, purtroppo può capitare di morire accidentalmente per via delle hitbox di alcuni nemici e ostacoli del percorso. Il giocatore quindi calcola abbondantemente gli spazi occupati dai vari elementi, durante lo studio del livello.

Mario Vs Donkey Kong Review: "A Must-Play For Puzzle Lovers"
Questo remake è sicuramente consigliato per chi non si è mai approcciato alla serie o, nello specifico, al primo capitolo. Bisogna comunque tenere in considerazione delle criticità tecniche e creative che il gioco si porta dietro con sé, prima di voler fare questo salto in HD nel passato.

E voi avete giocato al remake di "Mario vs. Donkey Kong"?
Fateci sapere la vostra nei commmenti!

Potete trovare le live dove completo, fino alla battaglia finale di Donkey Kong, il gioco cliccando qui!
Se invece siete interessati a un piccolo approfondimento sulle origini della serie, ho realizzato un articolo apposito!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Methaphor: Re Fantazio, annunciata una diretta per il 23 Aprile

16 Aprile 2024

Minecraft: La storia di un viaggio straordinario che ha trasceso i confini del gioco

15 Aprile 2024

Children of the Sun, Proiettili per Vendetta

12 Aprile 2024

Shin Megami Tensei V: Vengeance, ecco il nuovo trailer

11 Aprile 2024

Vampire Survivors Operation Guns: Tutto ciò che c'è da sapere

10 Aprile 2024

Pepper Grinder, guida alle Monete Teschio

7 Aprile 2024