search menu
News Gaming

Introduzione e aspettative per "Mario vs. Donkey Kong" su Nintendo Switch!

Annoni Mattia • 14 Febbraio 2024

forum

0

Il remake del primo titolo, originariamente uscito per Game Boy Advance, della serie di "Mario vs. Donkey Kong" sta per arrivare il 16 febbraio su Nintendo Switch. Vi faccio riscoprire insieme la storia di questa saga spin-off dell'omino baffuto della grande N e vi parlo anche della demo, disponibile sul Nintendo e-Shop!


Tutto ebbe inizio con l'arcade!

Tutto ebbe inizio con il primo "Donkey Kong", arcade uscito nel 1981. Per chi non lo conoscesse, Jump Man (considerata la prima apparizione di Super Mario) deve salvare Pauline da Donkey Kong. Lo scimmione ha rapito la giovane donna e l'ha portata sopra un edificio in costruzione e tocca al giocatore salvarla, evitando i vari ostacoli sul percorso.

Donkey Kong Original Edition | Arcade | Giochi | Nintendo
Questa formula di gameplay verrà ripresa similarmente anche nei suoi sequel, ovvero Donkey Kong Jr. (1982) e Donkey Kong 3 (1983), e poi successivamente accantonata per diversi anni. Le serie principali 2D e 3D di Super Mario e Donkey Kong, che avevano strutture ludiche diverse rispetto a quella del cabinato, hanno avuto una risonanza di critica e di pubblico tale da concentrare le forze produttive di Nintendo su questo tipo di progetti.

Solo nel 2004 si ritorna a una formula più classica, dove vediamo Mario e Donkey Kong riaffrontarsi faccia a faccia (escludendo ovviamente la serie di "Super Smash Bros."). Per Game Boy Advance esce "Mario vs. Donkey Kong", gioco che fonde sezioni platform ed enigmi da risolvere. Mario deve saltare da una piattaforma all'altra tra pulsanti, nemici da lanciare, porte e i Mini-Mario. In questa nuova avventura Donkey Kong ha rubato tutti i nuovi giocatoli dedicati a Mario e quindi deve affrontare diversi stage, per poterli recuperare e collezionare tutti i pacchetti regalo. 

Mario vs. Donkey Kong | Game Boy Advance | Giochi | Nintendo
Dai capitoli successivi della serie, il focus centrale del gameplay sarà sui Minis: soprattutto grazie al doppio schermo del Nintendo DS, nei sequel si possono delinare le strutture che permettono ai giocattoli di camminare e salire sui diversi piani del livello. Non si può controllare ciascun Minis, ma questi partono in automatico non appena si fa partire il comando. D'altra parte rispetto al primo capitolo, ritorna Pauline che viene rapita nuovamente da Donkey Kong.

Dopo i capitoli per Nintendo DS, la serie ha avuto un calo di qualità e di supporto notevole: i successivi titoli della serie "Mario vs. Donkey Kong" uscirono solo in formato digitale, scaricadoli dal Nintendo e-Shop. Oltre alla semplificazione degli enigmi, il level design di questi giochi è meno curato rispetto ai precedenti e in particolare il capitolo per Nitendo Wii U, Mini Mario & Friends: Amiibo Challenge, è stato creato in funzione solo degli amiibo.

Tra pochissimo (il 16 febbraio) esce il remake del primo capitolo della serie di "Mario vs. Donkey Kong", che si augura di portare in auge la saga spin-off dell'omino baffuto dopo gli scarsi risultati della scorsa generazione videoludica. Cosa ci possiamo aspettare da questo gioco? Per fortuna sul Nintendo e-Shop è disponibile una demo gratuita e quindi la analizziamo insieme!

Demo enigmatica?

Come già detto prima, è disponibile per tutti sul Nintendo e-Shop la demo di questo atteso remake e l'esperienza che ci può regalarare è interessante seppur breve.

Immagine

Questa prova gratuita contiene un massimo di quattro livelli, di cui l'ultimo è giocabile solo se otteniamo tutti i collezionabili. Tutti e 4 livelli sono fedeli all'originale per Game Boy Advance e presentano un restyling grafico semplice ma funzionale alla tipologia di gioco. Ai più appassionati potrà dare potenzialmente dar fastidio il riutilizzo di alcuni asset grafici e delle voice lines di Charles Martinet, ma in un'operazione di questa tipologia si può sorvolare su questi aspetti. Ricordo poi che questo sarà l'ultimo gioco, dopo forse "Luigi's Mansion 2 HD", che vedrà Mario interpretato dallo storico Martinet.


Oltre a mostrare i livelli del gameplay, la demo ci permette di provare due nuove funzionalità del remake per Nintendo Switch: la modalità cooperativa e lo stile di gioco relax. Se si è in compagnia di un amico (che vestirà i panni di Toad), in locale, consiglio di provare l'esperienza e per chi non avesse dimestichezza con questa tipologia di titoli, è possibile avere una semplificazione dei livelli per agevolarvi la sessione di gameplay. Chi decide di affrontare il gioco in questa versione tornerà semplicemente al primo punto di salvataggio disponibile e non avrà il limite del tempo, quindi non sono stati apportati cambi di level design. Dato che sono comunque i primi stage invito prima a cimentarsi nel livello di difficoltà classica e poi buttarsi nella modalità più semplice, nel caso si faccia fatica nel proseguire.


Una mancanza nella demo, che credo sia stata tolta solo per far provare l'esperienza pura del gioco, sono i bonus a fine stage ottenibili collezionando tutti i pacchetti regalo. Si vedrà poi con l'uscita del gioco completo, ma dubito che non siano stati inseriti. D'altra parte il remake presenterà nuovi mondi, ostacoli e molto altro; sotto questo punto di vista non mancheranno i contenuti!

Siete fan della serie "Mario vs. Donkey Kong"? Siete pronti a mettere mano sul remake del primo capitolo?
Se sì, avete già provato la demo?

Per voi appassionati della grande N, vi consiglio di passare nella nostra sezione dedicata al gaming e di rimanere sintonizzati, dato che arriverà la mia recensione del gioco!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Methaphor: Re Fantazio, annunciata una diretta per il 23 Aprile

16 Aprile 2024

Minecraft: La storia di un viaggio straordinario che ha trasceso i confini del gioco

15 Aprile 2024

Children of the Sun, Proiettili per Vendetta

12 Aprile 2024

Shin Megami Tensei V: Vengeance, ecco il nuovo trailer

11 Aprile 2024

Vampire Survivors Operation Guns: Tutto ciò che c'è da sapere

10 Aprile 2024

Pepper Grinder, guida alle Monete Teschio

7 Aprile 2024