search menu
Guida Gaming

Blasphemous 2, come rimuovere la maledizione dei Senzanome

root • 31 Agosto 2023

forum

0

Rimuovere la maledizione che aleggia sul Mare di Inchiostro in Blasphemous 2 non è cosa da poco, poichè la soluzione è celata dietro intricati indovinelli. Scopriamo insieme come completare questa quest.

La quest dei Senzanome è senza ombra di dubbio una delle quest più intricate da completare in Blasphemous 2, a causa della cripticità degli indovinelli che vengono proposti al giocatore. Senza ombra di dubbio però, portarla a compimento è vantaggioso prima di approcciarsi alla fine del gioco, in quanto la ricompensa che viene donata al giocatore è una delle migliori in tutto il gioco.

Per avviare la quest, è necessario trovare la prima Lettera Maledetta, che è posizionata nelle Strade delle Veglie, a nord-ovest. Per raggiungere la posizione in cui è nascosta la missiva, è necessario aver ottenuto l’abilità che permette di sfruttare gli anelli angelici, che si troverà naturalmente durante la storia all’interno della Torre Recisa.

La prima lettera, quando aperta, recita quanto di seguito:

Il primo passo di chi cerca la redenzione consiste nel compiere un atto di umiltà. Per questo devi cercare lo specchio più grande, prostrarti davanti al tuo riflesso, guardarti negli occhi e chiedere perdono.

Esplorando bene la mappa di Blasphemous 2, la posizione del prossimo indizio non lascia ombra di dubbio: si trova all’interno di Due Lune, dove in una delle stanze è presente un enorme specchio nel quale si può scorgere il proprio riflesso. Recandoci dunque all’interno della città e accovacciandoci davanti al nostro riflesso così come in figura per qualche secondo, la Seconda Lettera dei Senzanome apparirà nel nostro inventario.

La seconda missiva maledetta recita ciò:

E cercando un angolo tranquillo in cui riflettere su i miei peccati, mi imbattei in un luogo apparentemente abbandonato, antico e sacro. Un precipizio si estendeva davanti a me. Mi fermai nei pressi della fossa fino a quando una brezza improvvisa proveniente da quel vuoto oscuro mi fece trasalire. Quella folata di vento sollevò dei delicati petali viola, che preannunciavano un urlo agghiacciante, un lamento orribile che mi congelò la pelle e mi paralizzò.

Il secondo indizio è più criptico del precedente, e fa riferimento a una delle zone che è obbligatorio esplorare all’inizio di Blasphemous 2: Profondo Lamento. Infatti, la prima volta che si raggiunge l’entrata per questi luoghi saremo accolti da un urlo agghiacciante. Posizionandoci sulla cima del baratro che fa da ingresso a Profondo Lamento, dopo qualche secondo ci sarà data la Terza Lettera maledetta.

La terza lettera fornisce l’indizio più complesso da decifrare tra tutti:

Vagavo smarrito e disperato in quel luogo lugubre dove l’aria era immobile. Infine, trovai una vecchia campana che giaceva in pezzi a terra accanto a uno dei tanti muri che avevo incontrato durante i miei viaggi. Quelle pareti minacciavano di intrappolarmi per sempre. Dalla mia frustrazione nacquero numerosi colpi inferti con il mio bastone.

Non so come sia successo, ma quei suoni sordi che un tempo sarebbero stati musica per le mie orecchie, mi fecero sentire più sveglio, più vivo, più attento… E intravidi un passaggio dietro l’ombra della campana. Una via di uscita, finalmente…

Il luogo descritto in questa lettera è la cattedrale Madre delle Madri, una delle zone di ritorno in Blasphemous 2 dal titolo precedente, ormai abbandonata. All’interno di questa, è frequente trovare a terra campane spezzate, le stesse che vengono usate come armatura da alcuni nemici. Alla fine di un corridoio ve ne sarà una a terra con la quale è possibile interagire e che non si sgretolerà se colpita: colpendola con una qualsiasi arma dopo aver ottenuto la terza lettera, rivelerà un passaggio nascosto dietro di essa, che condurrà a una stanza con all’interno la Quarta Lettera Maledetta.

La quarta e penultima lettera dice così:

Se una volta hai sostato sotto il suo cranio, una reliquia scarnificata che ancora scruta ogni cosa con il suo occhio vivo come un triste ciclope, devi farlo altre due volte…

La lettera fa riferimento ad un teschio, e l’unico luogo in Blasphemous 2 in cui è possibile vederne uno è sopra l’ingresso dell’edificio dove si trova il negozio nella Città dal Nome Benedetto. Passando 3 volte sotto di esso senza entrare nel negozio, darà la quinta e ultima Lettera Maledetta.

La quinta missiva ci da l’ultimo segreto che ci permetterà di distruggere la Maledizione:

Se non posso ottenere il perdono, allora mi aspetta solo la morte, quella che giace in fondo a questo imponente dirupo. La maledizione terminerà presto perchè nulla del mio essere rimarrà. La fresca brezza marina mi consolerà, dandomi la forza per farla finalmente finita.

Questo tetro passaggio, non lascia ombra di dubbio al dove sarà possibile spezzare la maledizione: un dirupo in riva a mare, ovvero quello che da sul Mare di Inchiostro nel punto più estremo di Profondo Lamento, nel luogo dove è possibile trovare il Miracolo “Mirabras del Ritorno al Porto“. Gettandovi dal burrone senza paura di morire, uscirà la scritta a certificare che la maledizione è stata spezzata.

La ricompensa per tutti questi sforzi è una sola, ma importante: il Miracolo più forte di Blasphemous 2: “Seguriya al ricordo dei tuoi occhi“, capace di fermare il tempo per qualche secondo, permettendo di infliggere enormi danni ai nemici nel mentre.

Se volete comprare i migliori videogiochi ad un prezzo scontato li trovate su Instant Gaming!

Se siete interessati a Blasphemous 2, leggete qui la nostra recensione!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Pokèmon GCC: 2 carte in anteprima della nuova espansione Scarlatto e Violetto - Corona Astrale

12 Luglio 2024

Street Fighter 6 e il cheating online

7 Luglio 2024

EVO 2024, la lineup dell'evento picchiaduristico più atteso dell'anno

2 Luglio 2024

Ecco il tema su cui si Basa il Nuovissimo Trailer di Dragon Ball Sparking! Zero

27 Giugno 2024

Elden Ring Shadow Of The Erdtree; il pubblico non è pronto a morire

23 Giugno 2024

L'horror nella cultura POP tra Anime, Serie TV e Videogiochi

15 Giugno 2024